PAROLAPAROLAPAROLAPAROLAPAROLA
L'ALCHIMIA DELLA PAROLA...PARLIAMONE
LAMBERTO CARAVITA (LAMBI)

Visualizzazioni: 17

Allegati:

Rispondi

Risposte a questa discussione

come la cera si profonda e intima imprevedibili, come le perle esplorare minime sistema insidie.
Innanzitutto occorre fare dei distinguo tra parole parlate e scritte. Se quelle parlate hanno il dono della schiettezza e dell'immediatezza (con tutti i rischi che ne derivano); le parole scritte racchiudono sintesi e analisi che, per il semplice fatto di essere tracciate su un supporto, hanno lunga vita e sono pronte per essere accettate, confutate, criticate, prese ad esempio, travisate, trasformate...

 

Image and video hosting by TinyPic

Si può giocare con le parole, come con le immagini. Far diventare le parole immagini ecco un altro pregio della scrittura, dar forma alle parole. Questa alchimia visiva consente di travalicare il senso stesso della singola parola.

 

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Parole, parole scritte, parole parlate ma anche parole dipinte giocando con le parole. L'alchimia di queste ultime è quella che coinvolge tutti noi, perchè la parola-immagine è la base della poesia visiva. Grazie per la condivisione. Lamberto Lambi Caravita
Esci parola
E libera la sfogo
Esci e ricevi in te la claustrofobia
Del tormento che genera ombra
Dell’ombra che genera staticità
Della staticità che genera follia ….
Esci parola
E incanta
Con le bugie dei tuoi movimenti
Con l’ipnosi delle tue dolci onde
Esci e raccogli
I frammenti di un incubo
Che non è divisibile
Come indivisibile è il dolore
Che tenti di liberare…

“IL POETA”
Longitudini infinite
Miracolose direzioni espiatorie
Indescrivibili vortici emotivi
Dove si mescolano staticità e azione…
Transazione simultanea
Dal pensiero agli occhi e
Incantesimo inevitabile
Come una carezza su ferite aperte…
Stanza di ovatta colorata
Dove rimbalza l’ansia
E si tramuta in visione…
Specchio che riflette
Le coordinate di un silenzio redentore…
L’alchimia dell’inchiostro
Regala
Al poeta
La decisione di sentirsi
Salvo!
Allegati:
Cara Paola, la parola come inevitabile incantesimo ci rende liberi.
Grazie per questi tuoi versi sublimi.
Restiamo in contatto Lamberto Caravita
Piano piano
Tornerò
Nel giardino dei segni
Per ricostruire
L’incanto perduto delle formule…
Partendo da suoni elementari
Nascosti in un pigro quotidiano
Che distribuisce giustificazioni da niente!
Smussare cercare attendere pazienti…
Elaborare eliminare rifare attendere pazienti…
Impadronirsi del segreto
Che è racchiuso nelle linee e nei colori
Riposare nella stanza dell’alfabeto…
La condivisione rende più forti
Qualcuno viene con me?
Lancia la nota e poi
con un valido motivo
rientra nelle spalle,
ma non ritira il piede
che batte sulle tavole
di un cilindro destinato
alla frantumazione
dei ricordi inutili.
Pierpaolo le tue parole, come suoni prodotti da azioni distinte...un battito d'ali, un segno inequivocabile di libertà.
Lamberto Caravita
La prospettiva cambia
Perché cambia il nostro sguardo
Gli occhi invecchiano
Perché guardano il mondo
Lo sguardo sublima
Ma gli occhi lo sanno !
I need contact
Allegati:
il giardino
Allegati:

RSS

Punto d'incontro e confronto per quelli che hanno praticato praticano e praticheranno Arte Postale. SOLA REGOLA L'USO DELLA LINGUA ITALIANA

TRADUTTORE DODODADA

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Use this tool for your translations of DodoDada

Utilizzate questo strumento per le vostre traduzioni di DodoDada

Forum

MARCELLO DIOTALLEVI / In forma di viaggio, francobolli e lettere da Citera.

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 12 Apr. 0 Risposte

SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY MARCELLO   …Continua

Tag: Ophen, Spazio, Contemporanea, Arte, Virtual

Roma, Maestri Internazionali del Libro d'Arte in una grande rassegna evento.

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 21 Gen. 0 Risposte

  POGA POGA (Una metropoli che balla).…Continua

Tag: ROMA, RUGGERO, MAGGI, POGA, MARIA

SHOZO  SHIMAMOTO  HA TROVATO CASA A NAPOLI (Italy)..

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 16 Dic 2017. 0 Risposte

L’ASSOCIAZIONE SHIMAMOTO APRE UNO SPAZIO PERMANENTE A NAPOLIpubblicato giovedì 14 dicembre 2017Shozo Shimamoto  scomparso nel 2013, da oggi, il suo lavoro di ricerca può essere fruito presso  un nuovo spazio espositivo permanente, che arricchisce il…Continua

Tag: Art, Gutai, Giappone, Virtual, Ophen

Salerno, Dadodu&Co, materiali d’archivio 1977-2017

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 10 Dic 2017. 0 Risposte

IBRIDIFOGLIDADODU&CO.materiali d’archivio 1977-2017minimalia, ephemera, collezioni e libri d’artistaa cura di Antonio Baglivo e Vito PintoARCHIVIO DI STATO di SALERNOpiazza Abate Confortidal 15 dicembre 2017 al 30 gennaio 2018…Continua

Tag: Mibact, Fogli, Ibridi, Ophen, Virtual

BETTY DANON / DICHIARAZIONE DI POETICA

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 21 Nov 2017. 0 Risposte

Betty  Danon "Dopo  il periodo iniziale  l’attenzione…Continua

Tag: Arte, concettuale, Art, Mail, Danon

RUGGERO MAGGI / NON SOLO LIBRI - Gallarate

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 19 Nov 2017. 0 Risposte

 16 - 17 NOVEMBRE 2017 presso la GALLERIA DI ARTI VISIVE DELL’UNIVERSITA’ DEL MELORUGGERO MAGGI / NON SOLO LIBRI - Gallarate…Continua

Tag: LIBRI, SOLO, NON, VISIVE, RUGGERO

© 2018   Creato da Claudio Romeo.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio