Escludendo le ragioni profonde innate ereditarie o spontanee, cioè la storia della vostra vita, c'è stata una persona che vi ha "indirizzato" consapevolmente o meno verso l'arte?

- - - -

il Prof. Pinciroli docente di educazione artistica in una scuola media di una povera periferia nord di Milano negli anni '70...
era appassionato e presente, nell'indifferenza di tanti ragazzi e vigeva la promozione per tutti. Ci spiegava la prospettiva riproponendo sulla lavagna quadri di De Chirico... Una volta passando tra i banchi mentre eravamo indaffarati a testa china intenti a dare grandi pennellate orizzontali di tempera sui fogli, la metà sotto verde o marrone, quella di sopra azzurra cioè il cielo... Si è fermato vicino al mio banco è con un movimento della mano ha ruotato il foglio di 180° dicendomi "perchè non il contrario?" La sua frase mi è sembrata al momento incomprensibile nel suo significato profondo.

Visualizzazioni: 539

Rispondi

Risposte a questa discussione

la parola che mi viene più vicina a"arte" anche se sembra agli antipodi è "politica", politica era polis, una parola piena di intenti di giustizia e etica civile,  e l'hanno fatta diventare imbarazzante da pronunciare, a tal punto che molte persone si dissociano da tutto ciò ad essa collegato come se fosse un tizzone bollente e infetto. D'altro canto non mi sognerei mai di dire "sono un'artista"....così... tra presentazioni fra sconosciuti.... Brrrrr...... Già parola molto complicata da gestire "foneticamente" :-)), per me artista rimane un aggettivo, come dicevo, qualificativo.

Pienamente d'accordo con le ultime due risposte. Ma ... vorrei chiedere a linda che vuole significare mettendo la parola artista tra gli aggettivi qualificativi, quando conclude la sua frase con qualcosa che può capitare"  -in che senso?- " un po innata" - o capita o è innata- " che può venire innaffiata,da dentro o da fuori" ... ma chi innaffia  cosa  e cosa innaffia chi ...?

Volevo restare sul vago non potendo fare diversamente, perchè sono tante le cose, e soggettive, che concorrono al nostro "sentire" di oggi. Se possiamo riconoscerci nella "sensazione" di essere artisti, cioè imbevuti di arte e di vita, inscindibilmente, è perchè siamo in parte "portati", in parte "permeabili" (all'arte e alla vita) . Guardando indietro possiamo rintracciare l'origine , il "plusvalore" che amplificandosi ci ha orientato;  per me sono state tante piccole cose, i figurini di mia mamma sarta, le immagini da ritagliare per le ricerche scolastiche, tenere un diario, ascoltare musica, guardare le figure dei libri grandi nella libreria di casa (che essendo pesanti erano nei ripiani bassi), collezionare oggetti " significativi" anche raccolti per terra, convivere con gli animali e quindi comunicare con "diversi da me",  i multipli, e poi tanto silenzio e  mostre dove le opere non erano nella cornice sotto a un vetro.... Alla fine i predecessori ci annaffiano, tu annaffi me e io annaffio te, volenti o nolenti, e questo è molto bello.

Il soffio creativo "viene da una regione dell'uomo in cui l'uomo non può discendere neppure se Virgilio stesso lo accompagna, perchè Virgilio non potrebbe scendere fin là" (The Journals of Jean Cocteau, 1964).

UN VERO PROFETA DEL MIRACOLO...

La comunità scientifica, fino a qualche anno fa ha sostenuto che non fosse rimasta alcuna traccia dell'Uomo di Neanderthal, dal quale io ho sempre asserito di discendere, nell'individuo moderno. Fino a qualche anno fa ma ora pere che siano state trovate tracce in qualcosa che smentiscano le precedenti convinzioni.

Allo stesso modo, la comunità scientifica ha sostenuto e sostiene che l'Uomo di Neanderthal non conoscesse la necessità dell'espressione artistica, questo fino ad ora ma lasciate che passino alcuni decenni e si scoprirà che in quell'uomo l'espressione artistica era un'esigenza primaria come in nutrimento, e totale come l'osservazione, e pertanto svincolata dall'esigenza di emergere che contraddistingueva invece l'Uomo di Cro-Magnon, dal quale la comunità scientifica fa discendere l'individuo moderno, inventore, fra l'altro, della proprietà privata, della schiavitù e della poligamia.

Si tratta proprio di tale reminiscenza atavica, non ancora provata dalla comunità scientifica, cui va fatto risalire l'impulso all'estro ed alla creatività nella mia personalità, impulso che successivamente, un po' per imitazione, un po' per adeguamento, è stato da me etichettato come spirito artistico. 

Caro   Qfwfq, http://it.wikipedia.org/wiki/Qfwfq

vuoi dire che la parola spirito artistico è un  dare nome a un ricordo inconsapevole ereditato nel dna di passaggio in passaggio...?   (vedasi anche "La divina foresta" di Giuseppe Bonaviri)  

Mi piace questo movimento, contemporaneamente scende all'interno, e risalire all'indietro nel tempo.....

mi piace moltissimo l'analisi prodotta da Francesco Mandrino in merito all'evoluzione umana. Mi piace molto la frase forse alludendo certamente all'homo sapiens: <...l'individuo moderno, inventore, fra l'altro, della proprietà privata, della schiavitù e della poligamia...>. E' qua che bisogna intervenire per curare la mente malata dell'uomo moderno.

è probabile che il professore Pinciroli lo conobbi qualche tempo fa in occasione di una mostra che si tenne presso la Fondazione Pagani a Castellanza.

Grazie amici per la comprensione (è sempre un ambito traguardo), grazie Linda grazie Ettore. Vorrei "squartare una parente (patafisica): Anni fa, nel tentativo di rompere l'accerchiamento della solitudine sentimentale, ricorsi al fermo posta (non c'era ancora il web); pubblicai un annuncio cartaceo firmandomi QWFWQ, nel tentativo di dare un minimo filtro alle risposte. Risultato: 0 (zero). Ebbi per un attimo la paura di essere estinto.

no panic, in questo forum e nella mail art in generale, siamo un po' filtrati e un po' estinti... ma consapevoli (se può aiutare :-))

RSS

Punto d'incontro e confronto per quelli che hanno praticato praticano e praticheranno Arte Postale. SOLA REGOLA L'USO DELLA LINGUA ITALIANA

TRADUTTORE DODODADA

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Use this tool for your translations of DodoDada

Utilizzate questo strumento per le vostre traduzioni di DodoDada

Forum

RUGGERO MAGGI / Non Solo Libri, Galleria di Arti Visive - Gallarate

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica martedì. 0 Risposte

DAL 19 OTTOBRE AL 17 NOVEMBRE 2017PRESSO LA GALLERIA DI ARTI VISIVE DEL IL MELOLA MOSTRA DI RUGGERO MAGGI NON SOLO LIBRI…Continua

Tag: maggi, ruggero, salerno, università, melo

2018 / 70° YEARS DI RYOSUKE COHEN

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica. Ultima risposta di Claudio Romeo 11 Set. 10 Risposte

70 YEARS RYOSUKE COHEN, 1948 - 2018”  DETTAGLI EVENTOOra: 15 Luglio 2018 presso 18:00 a 1 dicembre 2018 presso 12:00Luogo: SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY Via: S. Calenda, 105 Città: Salerno Sito web o mappa: …Continua

Tag: Contemporanea, Arte, Giovanni, Bonanno, Italia

SALERNO / MARCEL DUCHAMP 1887 – Area di Confine Porta Duchamp

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 25 Ago. 0 Risposte

SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERYPAVILION  LAUTANIA …Continua

Tag: prima, Galleria, al, La, 2017

PAVILION LAUTANIA VIRTUAL VALLEY

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 11 Mag. 0 Risposte

SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY 1887 - Kurt Schwitters &  Marcel Duchamp “UNIVERSI  POSSIBILI / Verso La Globalità Intelligente”  a cura di  Giovanni Bonanno.Dal 6 maggio 2017 al 26 novembre 2017– Due proposte  internazionali presentate in…Continua

Tag: Spazio, Italia, Salerno, Ophen, Virtual

PAVILION LAUTANIA VIRTUAL VALLEY / KURT SCHWITTERS, 1887 - Kurt Merz/Ecology

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 5 Mag. 0 Risposte

Comunicato stampaKURT SCHWITTERS / 1887- Kurt Merz/EcologySPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY PAVILION LAUTANIA VIRTUAL VALLEY / 1887 - Kurt Schwitters & Marcel Duchamp “UNIVERSI POSSIBILI / Verso La Globalità Intelligente” a cura di Giovanni…Continua

Tag: cura, di, Giovanni, Bonanno., a

Scadenza Progetto Internazionale dedicato a Marcel Duchamp

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 26 Mar. 0 Risposte

1887 - AREA DI CONFINE PORTA DUCHAMP -Scadenza del progetto: 30 giugno 2017Dettagli evento: Dal 14 Agosto 2017 al 26 Novembre 2017 Luogo: Spazio Ophen Virtual Art Gallery Via: S. Calenda, 105/D 84126 Città: Salerno (Italy) Sito web o mappa:…Continua

Tag: Duchamp, Marcel, Postale, Arte, Progetto

© 2017   Creato da Claudio Romeo.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio