Ray  Johnson

Ray Johnson, "Untitled (Golf Balls with Brick Snake)", 6.16.86, 6.28.86, 6.12.86, circa 1970-1980, collage on masonite, 16 by 16 inches

RAY JOHNSON: collage di arte, poesia, musica e produzione cinematografica in mostra fino al 7 maggio 2014 presso il Sidney Mishkin Gallery at Baruch College.

Ray Johnson (1927 - 1995) è stato uno dei primi sostenitori del pop, del concettuale, della performance e  della mail art.  A metà degli anni 1950, Johnson faceva piccoli collage su cui incollava le immagini della cultura popolare, tra cui star come Elvis e Shirley Temple. Egli ha anche incorporato nei suoi collage lettere, frammenti di parole come gli artisti cubisti nei primi anni del 20 ° secolo.  Nel 1958, ha parodiato gli artisti della New York School, con la formazione della sua New York Correspondence School. Ha iniziato a spedire i suoi collages con le istruzioni " Si prega di inviare a ..."    In questo modo ha creato  una vasta rete di corrispondenza. 

  Nel 1965, il critico d'arte Grazia Glueck  ha chiamato Ray Johnson  " il più famoso artista sconosciuto di New York " .  Anche ora  è ben noto solo tra un gruppo selezionato di artisti, commercianti e critici d’arte. Dopo la sua morte nel 1995, la galleria Richard L. Feigen & Company ha presentato una grande mostra commemorativa che è stata apprezzata da Roberta Smith sul New York Times. Ha chiamato la mostra “stunning” e ha osservato che i primi collages di Ray Johnson " presagiva già la  Pop Art . " Nel 1999, quattro anni dopo la sua morte, Donna De Salvo ha organizzato una mostra delle opere di Ray Johnson per il Whitney Museum of American Art e il Wexner Center per le Arti presso la Ohio State University.

 

 Per ulteriori informazioni su Baruch College e il Sidney Mishkin Galleria clicca qui .

http://www.baruch.cuny.edu/news/rayjohnson.htm

  Per ulteriori informazioni sul Ray Johnson Estate, comprese le mostre in corso e future visitare:

http://www.rayjohnsonestate.com/exhibitions/  

"Per Ray Johnson" - Giovanni Bonanno 2014

Visualizzazioni: 26

Rispondi

Punto d'incontro e confronto per quelli che hanno praticato praticano e praticheranno Arte Postale. SOLA REGOLA L'USO DELLA LINGUA ITALIANA

TRADUTTORE DODODADA

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Use this tool for your translations of DodoDada

Utilizzate questo strumento per le vostre traduzioni di DodoDada

Forum

PROGETTO INTERNAZIONALE DI  MAIL ART /  “SELFIE SEARCHING  FOR  IDENTITY”

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica. Ultima risposta di alfonso caccavale 24 Mag. 2 Risposte

PROGETTO INTERNAZIONALE DI  MAIL ART SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERYVia S. Calenda, 105/D  84126  Salerno (Italy). Progetto “Add e Return”  dal titolo: “SELFIE SEARCHING  FOR  IDENTITY” A cura di Giovanni  Bonanno  e in collaborazione con…Continua

Tag: Salerno, Gallery, Art, Italia, Collezione

MARCELLO DIOTALLEVI / In forma di viaggio, francobolli e lettere da Citera.

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 12 Apr. 0 Risposte

SPAZIO OPHEN VIRTUAL ART GALLERY MARCELLO   …Continua

Tag: Ophen, Spazio, Contemporanea, Arte, Virtual

Roma, Maestri Internazionali del Libro d'Arte in una grande rassegna evento.

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 21 Gen. 0 Risposte

  POGA POGA (Una metropoli che balla).…Continua

Tag: ROMA, RUGGERO, MAGGI, POGA, MARIA

SHOZO  SHIMAMOTO  HA TROVATO CASA A NAPOLI (Italy)..

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 16 Dic 2017. 0 Risposte

L’ASSOCIAZIONE SHIMAMOTO APRE UNO SPAZIO PERMANENTE A NAPOLIpubblicato giovedì 14 dicembre 2017Shozo Shimamoto  scomparso nel 2013, da oggi, il suo lavoro di ricerca può essere fruito presso  un nuovo spazio espositivo permanente, che arricchisce il…Continua

Tag: Art, Gutai, Giappone, Virtual, Ophen

Salerno, Dadodu&Co, materiali d’archivio 1977-2017

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 10 Dic 2017. 0 Risposte

IBRIDIFOGLIDADODU&CO.materiali d’archivio 1977-2017minimalia, ephemera, collezioni e libri d’artistaa cura di Antonio Baglivo e Vito PintoARCHIVIO DI STATO di SALERNOpiazza Abate Confortidal 15 dicembre 2017 al 30 gennaio 2018…Continua

Tag: Mibact, Fogli, Ibridi, Ophen, Virtual

© 2018   Creato da Claudio Romeo.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio