Yahoo Notizie – mar 29 lug 2014

Tawfik gebreel è un giovane architetto palestinese che ha deciso di lanciare la sua personale protesta contro il conflitto tra le forze armate di Hamas e Israele, rielaborando alcune immagini delle esplosioni che stanno colpendo Gaza in vere e proprie opere d'arte.

Il suo scopo è lanciare un messaggio "nel linguaggio umanitario universale, compreso da tutte le persone del mondo". Ecco alcune sue opere.
Tawfik Gebreel, 27 anni, ha elaborato il suo progetto artistico partendo dal fumo fotografato nei cieli di Gaza dopo le esplosioni delle bombe lanciate sulla città.
La trasformazione del fumo in immagini umanizzate è il mezzo con cui l'artista spera di sollecitare l'attenzione del mondo sul dramma della sua terra.

Gebreel spera di riuscire a organizzare numerose mostre in giro per il mondo per far conoscere quanto più possibile il dramma che la Striscia di Gaza sta vivendo.

Trasformando il fumo in volti, Gebreel rielabora immagini che in sè recano un messaggio di speranza, sfida e fiducia.


Voi che cosa ne pensate: idea valida, cinismo bieco...

Visualizzazioni: 510

Risposte a questa discussione

 

 

 

 

            Gaza somos todos, menos los criminales poderosos y ladrones asesinos que usan el ardid del terrorismo para alcanzar sus  metas a costa de inocentes. La metralla es el agua para beber y matar su sed. Qué panorama tan trágico. Lo que dice el crimen y el asesinato va a misa. En el Pentágono, en la Onu, en la Eurocamara, se cachondean ni fingiendo ver libre a Gaza de la sujeción y opresión y matanza por las armas de destrucción masiva  made in USA. Todo por el petróleo. Todo por la invasión. No importan las muertes, habiendo carnaza, aunque sea de niños inocentes. Si son niños, cuantos más mejor, pues así se les caerá la baba de gusto como a los curas pedófilos entre fuegos, y no de artificio. Preguntando qué día, qué tarde o noche  hace en Gaza, responden: “Hace oscuro, y huele a niño asesinado y muerto”; mientras el gendarme global les dice a sus lacayos del crimen: Hacedle aire y dad metralla a Gaza, que no está cocida; esto es, avivad la lumbre de la guerra y aventad con metralla para que cueza el puchero. Dadle más y más, que aún no la tenéis bien sazonada ni satisfecha”. Y todos ríen.  Y la Iglesia, todas las iglesias, también,  rezando su embuste e hipocresía al servicio del criminal poderoso. Y siempre la misma historia. Una historia de criminales soberanos y señores de la guerra. Una historia que nunca será juzgada por la historia, porque el trabajo histórico se compone por mitades de crímenes y guerras, y los historiadores se repiten como el chorizo, o los chorizos gubernamentales, y la morcilla. Ni flores. “El que pierde  es el que muere”, recitan todos los que desean verse libres de sujeción y que los daños vayan a otros. La rapiña y el crimen son eterno soporte y armazón de naciones nacidas del crimen y para el crimen. Los niños que los misiles israelíes echaron de bruces y pechos arrancados por la metralla para beber y matar su sed en la arena,  si hay dios, que no lo hay, pues no es más que una farsa, claman por los ajuares de la paz que se revuelven y mudan. Amor y Libertad para Gaza. Y dejaos, señores del crimen y de la guerra de crueles y divinas zarandajas.

 

-Daniel de Cullá

meraviglioso contrasto, fa pensare; è positivo attirare l'attenzione sulle "nuvole" di qualsiasi natura, per non abituarci a vederle.

Perplessità grande: è come quando in una grotta si vogliono leggere in forme consuete le concrezioni calcaree: il candelabro, la fetta di prosciutto. E' come quando guardiamo le nuvole sdraiati su un prato costringendole in una forma a noi nota. La lettura delle immagini di Gaza non ha bisogno di interpretazioni, SONO e basta nel loro ottuso orrore. Il ricavarne immagini tipo genio della lampada diluisce l'impatto crudo che hanno, e che devono assolutamente mantenere perché non c'è altra lettura che l'orrore, senza bisogno di mediazioni.

  

Un'idea a dir poco stravagante mutare le tremende esplosioni di Gaza in forme "artistiche"! Gaza è soltanto un truce mattatoio dove le vittime (ormai oltre 1.500) gridano con voci disperati di bambini massacrati e dilaniati...

Lancillotto

Quello che sono e rappresentano queste "nuvole"  si vede benissimo.Esse dicono : Guardami e pensa. Un Guernica anch'esso in sfondo grigio.  C'è chi ha messo la scritta "GAZA" sulla foto della coscia di Laura Pausini "in desabbillé" per usare una parola gentile, come a dire che c'è altro oltre al cicaleccio quotidiano. Questa è arte di denuncia, non abbiamo forse altri esempi? Non è irriverente, è stratificata e fa pensare nel merito, non distrarre.

Io personalmente sono combattuto, vero è che l'informazione e la conoscenza permette di fare denununcia degli orrori che stanno accadendo, quindi ben venga tutto questo.

quello che mi domando è necessario ritoccare una immagine fotografica già forte nella sua "semplicità" quelle "nuvole" trasudano morte, dolore come queste:

Come citato da Linda, Guernica è da considerarsi una opera che grida di dolore è però la sintesi che passa attraverso strumenti diversi rispetto all'immagine fotografica (che sia ben chiaro è arte anch'essa), pensa a Goya e a tanti altri attraverso i secoli

ritoccare? ma dai. allora non è necessario fare nulla in nessun campo, è tutto sovrappiù. lui è un artista locale e ha il diritto di comunicare per immagini. E' la nostra l'indelicatezza di fargli le pulci.

Forse hai ragione. Quello che resta, e non bisogna distrarsi da questo, che la guerra è orrore e sofferenza!!! Vera vergogna per esseri che si dicono senzienti.

“Io sono qui per provare qualcosa in cui credo: che la guerra è inutile e sciocca, la più bestiale prova di idiozia della razza terrestre.„
Oriana Fallaci (nei tempi d'oro)

RSS

Punto d'incontro e confronto per quelli che hanno praticato praticano e praticheranno Arte Postale. SOLA REGOLA L'USO DELLA LINGUA ITALIANA

TRADUTTORE DODODADA

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Use this tool for your translations of DodoDada

Utilizzate questo strumento per le vostre traduzioni di DodoDada

Forum di discussione

Ha trasformato le esplosioni di Gaza in arte

Iniziata da Claudio Romeo. Ultima risposta di Claudio Romeo 2 Ago 2014. 8 Risposte

Yahoo Notizie – mar…Continua

aDDio VeCCHio ViNiLe

Iniziata da enzocorrenti 14 Feb 2012. 0 Risposte

iL TiToLo DiCe Già TuTTo... L'oPeRa è DeDiCaTa aL ViNiLe VeCCHi 33 GiRi RoViNaTi DaLL'uSuRa…Continua

ciondolo e bruco

Iniziata da michele ballini. Ultima risposta di Lancillotto Bellini 27 Ago 2011. 1 Risposta

tuttoraccattato

Trash d'oltralpe... Un esempio da seguire.

Iniziata da Claudio Romeo. Ultima risposta di Linda Pelati 19 Ago 2014. 12 Risposte

Nei giorni scorsi ho ricevuto una lettera dall'amico Nico Van Hoorn, nella bella busta in…Continua

Tag: documentare, arte, trash

IL MURO PARLANTE

Iniziata da Mario Bestetti 13 Mar 2011. 0 Risposte

Continua

RECYCLING BOX: notizie, mostre, eventi dell'arte riciclata

Iniziata da Claudio Romeo. Ultima risposta di Claudio Romeo 26 Ott 2010. 1 Risposta

Spazio per chi ha documentazionie/o INFO in merito all'Arte di ricicloContinua

© 2017   Creato da Claudio Romeo.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio