DALLA SOCIETA' DELLO SPETTACOLO ALLA SOCIETA' DELLA SERIETA'

DALLA SOCIETA' DELLO SPETTACOLO ALLA SOCIETA' DELLA SERIETA'

L'essere nato in una famiglia protestante evangelica mi ha tenuto lontano da quei comportamenti tipici della società contemporanea, mi è stato insegnato che: Quando si è a casa d'altri, non si chiede mai nulla, anche se offrono si ringrazia e non si prende nulla. Quando vedi sull'autobus o sul treno, o dovunque una persona che è più 'grande' (in senso di età), di te, bisigna lasciargli il posto a sedere. Anche se hai sete aspetti di essere a casa, e poi bevi. Quando si fa una bell'azione, non lo si racconta assolutamente. Non si chiedono favori, sono gli altri che possono 'vedere' i tuoi valori, e solo così con l'altrui riconoscimento potrai ottenere quello che meriti. Ho avuto momenti nei quali pensavo che io non valevo nulla, nessuno salvo in rare occasioni mi 'dava' qualche riconoscimento, intanto il tempo passava, io ho continuato a non chiedere, a tenermi in disparte, salvo in quei momenti quando diventavo come diceva mia madre esuberante, troppo. Allora di nuovo in ombra, non chiedere, aspetta che siano gli altri a riconoscere quanto vali. Ed il tempo passa veloce, non chiamavo neppure il medico quando stavo male, non si dice mai, fino a che fortunatamente 'qualcuno' ha chiamato l'ambulanza, mi hanno ricoverato immediatamente, reparto d'urgenza, morivano circa tre pazienti al giorno, li portano via di notte, per non 'agitare' gli altri, anche lì non chiedevo. Il medico mi ha 'insegnato' che dovevo chiedere, che bisognava che facessi sapere come stavo. Sono poi 'uscito' dal reparto d'urgenza, ed ho avuto la 'fortuna' di tornare a casa, per diverso tempo ne avevo dubitato. Non mi scalfisce più nulla, tutto il resto è divenuto quasi 'banale', a distanza di alcuni anni ho raccolto le mie idee, e ho raccolto gli scritti che nel tempo avevo composto. Ho continuato a disegnare, dipingere, applicare terapie naturali e ad affinare molte tecniche e discipline, che mi hanno portato anche per il mondo. Ho esposto solo su invito, ho avuto anche buone 'critiche' ma non ho mai forzato nessuno, ho atteso con pazienza come mi era stato insegnato secondo l'etica 'protestante' severa ma spiritualmente gratificante. La 'volontà' di 'raccontare' quanto ho appreso e sperimentato mi ha portato a desiderare di raccogliere in queste pagine quei passi che mi hanno indotto a capire quale via intraprendere. Il successo è il risultato della 'società dello spettacolo' della quale bisogna diffidare. Dopo ad aver tentato di scegliere una 'via' tra fare belle arti o arte terapie ho compreso 'rileggendo' la storia dalle origine dell'arte, che i primi 'uomini' che si dedicano all'arte erano praticamente gli SCIAMANI delle loro 'tribù' e la loro opera MAGICO MISTICA non creava spettacolo, ma BENESSERE psico fisico ai loro simili. Mentre oggi lo SPETTACOLO CREA MALESSERE E SPESSO INVIDIA e questo non è per nulla buono, e non crea benessere. Allora diviene necessario che impariamo e riprendiamo l'antico percorso che fu dei nostri antenati, che facevano dell'arte il modo di 'occuparsi' degli altri, della loro caccia, l'arte divenne prima mistica, un'antica religione, poi propiziatoria, ma non fu mai DECORATIVA o SPETTACOLO, l'Arte era una 'COSA SERIA' diremmo oggi. Ho inserito in quest'opera diversi punti di vista, di grandi autori, di autorevoli pensatori proprio a documento e 'sostegno' di questa mia, e non solo mia TESI sulla VIA DELL'ARTE da intraprendere, per mutare questa 'vuota' corrotta, superficiale, ipocrita, folle, dispotica, SOCIETA' DELLO SPETTACOLO, dove domina il nepotismo, la raccomandazione, il potere economico, tutto meno che UNA MERITOCRAZIA sana, educata, colta, altruistica e caritatevole. Il 'pubblico' non ha bisogno di 'falsi' interpreti del gusto, l'essere umano ha 'bisogno' di CONFORTO di BENESSERE e di tutto quanto quello che prima di essere BELLO sia fondamentalmente BUONO.

CHIEDIAMOCELO E CHIEDIAMOLO.

Visualizzazioni: 58

Commento

Devi essere membro di Dodo/Dada ARTE POSTALE per aggiungere commenti!

Partecipa a Dodo/Dada ARTE POSTALE

Commento da gianni romizi su 19 Giugno 2016 a 20:26

L’ebanisteria è una cosa seria, il ricamo è una cosa seria, battere il ferro per farci un una lampada è una cosa seria.

L’arte non ha bisogno di serietà e non ha nemmeno bisogno di Artisti, è come la filosofia, la si fa solo beffandosene :))) 

Punto d'incontro e confronto per quelli che hanno praticato praticano e praticheranno Arte Postale. SOLA REGOLA L'USO DELLA LINGUA ITALIANA

TRADUTTORE DODODADA

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

Use this tool for your translations of DodoDada

Utilizzate questo strumento per le vostre traduzioni di DodoDada

Forum

Roma, Maestri Internazionali del Libro d'Arte in una grande rassegna evento.

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 21 Gen. 0 Risposte

  POGA POGA (Una metropoli che balla).…Continua

Tag: ROMA, RUGGERO, MAGGI, POGA, MARIA

SHOZO  SHIMAMOTO  HA TROVATO CASA A NAPOLI (Italy)..

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 16 Dic 2017. 0 Risposte

L’ASSOCIAZIONE SHIMAMOTO APRE UNO SPAZIO PERMANENTE A NAPOLIpubblicato giovedì 14 dicembre 2017Shozo Shimamoto  scomparso nel 2013, da oggi, il suo lavoro di ricerca può essere fruito presso  un nuovo spazio espositivo permanente, che arricchisce il…Continua

Tag: Art, Gutai, Giappone, Virtual, Ophen

Salerno, Dadodu&Co, materiali d’archivio 1977-2017

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 10 Dic 2017. 0 Risposte

IBRIDIFOGLIDADODU&CO.materiali d’archivio 1977-2017minimalia, ephemera, collezioni e libri d’artistaa cura di Antonio Baglivo e Vito PintoARCHIVIO DI STATO di SALERNOpiazza Abate Confortidal 15 dicembre 2017 al 30 gennaio 2018…Continua

Tag: Mibact, Fogli, Ibridi, Ophen, Virtual

BETTY DANON / DICHIARAZIONE DI POETICA

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 21 Nov 2017. 0 Risposte

Betty  Danon "Dopo  il periodo iniziale  l’attenzione…Continua

Tag: Arte, concettuale, Art, Mail, Danon

RUGGERO MAGGI / NON SOLO LIBRI - Gallarate

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 19 Nov 2017. 0 Risposte

 16 - 17 NOVEMBRE 2017 presso la GALLERIA DI ARTI VISIVE DELL’UNIVERSITA’ DEL MELORUGGERO MAGGI / NON SOLO LIBRI - Gallarate…Continua

Tag: LIBRI, SOLO, NON, VISIVE, RUGGERO

RUGGERO MAGGI / Non Solo Libri, Galleria di Arti Visive - Gallarate

Iniziata da ARCHIVIO OPHEN VIRTUAL ART in ARTE POSTALE / coscienza critica 17 Ott 2017. 0 Risposte

DAL 19 OTTOBRE AL 17 NOVEMBRE 2017PRESSO LA GALLERIA DI ARTI VISIVE DEL IL MELOLA MOSTRA DI RUGGERO MAGGI NON SOLO LIBRI…Continua

Tag: maggi, ruggero, salerno, università, melo

© 2018   Creato da Claudio Romeo.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio